Pubblicato: Dom, Agosto 19, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Kofi Annan, è morto l'ex segretario delle Nazioni Unite

Kofi Annan, è morto l'ex segretario delle Nazioni Unite

Dopo aver lasciato le Nazioni Unite - primo segretario generale a provenire dal Palazzo di Vetro - "aveva continuato instancabilmente a lavorare per la causa della pace attraverso la presidenza della sua Fondazione Annan e come presidente di The Elders, fondata da Nelson Mandela".

Kofi Annan è stato settimo segretario generale delle Nazioni Unite.

L'ex numero uno del Palazzo di Vetro, secondo quanto riferito da fonti della famiglia e della sua fondazione, è morto in un ospedale di Berna, con al fianco la moglie Nane, svedese, ed i tre figli, Ama, Kojo e Nina.

Il Ghana, dove era nato nel 1938, ha indetto una settimana di lutto nazionale. Infine è stato anche inviato delle Nazioni Unite in Siria nel 2012. Ed è stato il primo africano a ricoprire questa carica per due mandati, dal 1997 al 2006, che coincidono con la guerra al terrorismo, la guerra in Iraq, con l'emergenza HIV. Nel 2001 ottenne il Nobel per la Pace per il suo impegno "per un mondo meglio organizzato e con più pace". Annan "ha rotto barriere, sempre cercando di costruire un mondo migliore", ha detto l'ex presidente americano Barack Obama.

More news: Fiorentino morto nel crollo del ponte di Genova: chi era

Nel 2003 Annan diffidò gli Stati Uniti e il Regno Unito dall'invadere l'Iraq senza l'appoggio dell'ONU.

Uomo dai gusti semplici nonostante il sangue blu delle origini: prima di insediarsi nella residenza dei capi dell'Onu a Sutton Place abitava come altri funzionari delle Nazioni Unite a Roosevelt Island e per venire al lavoro prendeva la "funivia" che collega l'isolotto a Manhattan. Premio Nobel per la pace nel 2001, Annan aveva 80 anni.

Sotto i suoi occhi, in questo ruolo, l'Onu ha incassato anche gravi sconfitte: il genocidio in Rwanda nel 1994 e l'anno dopo il massacro di Srebrenica segnarono profondamente Annan, inducendolo a formulare la dottrina della Responsabilità di Proteggere.

Come questo: