Pubblicato: Dom, Agosto 19, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Genova: Ue a Salvini, nelle regole c'è flessibilità per lo sviluppo


Il ministro ha anche ribadito che "c'è in corso un enorme lavoro tra Comune, Regione e governo per studiare una viabilità alternativa in vista dei rientri".

Al termine di una lunga giornata a Genova, il ministro Matteo Salvini ha fatto il punto sul crollo del Ponte Morandi ai microfoni della trasmissione In Onda, su La7: "Il mio ringraziamento - ha esordito - va a tutte le persone che stanno lavorando interrottamente da ieri mattina, mettendo a rischio la propria vita. Purtroppo il bilancio delle vittime aumenterà, questo è prevedibile". Le azioni della società, che non erano riuscite a fare prezzo in apertura per eccesso di ribasso, sono entrate nella contrattazione a -21,4% per poi scendere ulteriormente a -25%, a 18,5 euro, bruciando così 4,85 miliardi di euro di capitalizzazione. C'è il segreto di Stato su quella convenzione come sulle altre. I maltesi hanno quindi 'accompagnato' il barcone verso le acque italiane, e una nave della Capitaneria di Porto italiana, senza che al Viminale ne fossimo informati, ha imbarcato gli immigrati mentre ancora si trovavano in acque maltesi, per dirigersi verso l'Italia. "Pretendiamo che venga reso pubblico".

More news: Luka Modric, Inter addio. Per i quotidiano spagnoli resta a Madrid

Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, nella mattinata di giovedì 16 agosto a Genova, ha puntato con decisione il dito contro Autostrade: "Fossi stato nei vertici di Autostrade avrei sospeso immediatamente il pagamento dei pedaggi, fin dal giorno stesso della tragedia".

"Faremo controlli su infrastrutture pubbliche e private". Attualmente, l'agenzia nazionale dei beni confiscati ha in gestione 21.265 beni, dei quali 3.018 sono aziende. In caso di revoca o decadenza della concessione "spetta comunque alla concessionaria il riconoscimento del valore residuo della concessione, dedotte le eventuali penali se e in quanto applicabili".

Come questo: