Pubblicato: Ven, Agosto 17, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Palio di Siena, vince la Contrada della Lupa

Palio di Siena, vince la Contrada della Lupa

Quella in programma giovedì prossimo sarà la seconda delle due corse annuali in Piazza del Campo, luogo simbolo dell'evento che contrappone diciassette contrade, definite secondo dei confini stabiliti nel 1729 dal Bando di Violante di Baviera, Governatrice della Città.

A poco più di un mese si torna in Piazza del Campo. Sarà però a Siena nei giorni del Palio, per ricevere il premio sul palco dei Rozzi.

More news: Barcellona, Braida: "Vidal preso senza clamori. Rafinha all'Inter? Resta qui"

"Credo che l'Arcivescovo Buoncristiani voglia bene alla città ma credo anche che abbia sbagliato nel non benedire il Palio". I cavalli dovranno compiere tre giri di pista per un totale di circa 1000 metri e solo al primo arrivato è riservata la gloria della vittoria, sanzionata da tre giudici della vincita. Per Gingillo si tratta della terza vittoria al Palio, mentre per Porto Alabe è la seconda. Ogni contrada è studiata come un piccolo stato, retto da un Seggio con a capo il Priore e guidato nella "giostra" da un Capitano, aiutato da due o tre contradaioli noti come mangini o tenenti.

Come questo: