Pubblicato: Gio, Agosto 16, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

La Juventus dell'alieno CR7 è già di un altro pianeta

La Juventus dell'alieno CR7 è già di un altro pianeta

Esordio con gol per Cristiano Ronaldo nella prima uscita stagionale con la maglia della Juventus. Il tempo di scendere in campo ed è subito show dell'attaccante portoghese.

Pochi giorni di allenamento alla Continassa sono bastati a far sembrare il marziano uno juventino da sempre. CR7 riceve palla da Bernardeschi sul filo del fuorigioco e infila alle spalle del portiere dei giovani in bianconero. L'asso portoghese ha propiziato anche la seconda rete dei bianconeri con Capellini che ha messo nella propria porta nel tentativo di anticiparlo. Poi non si ferma qui, propizia anche un autogol e lascia spazio a Dybala che mette a segno una doppietta. La partita è finita 5-0 per la Juventus A, e Cristiano Ronaldo ha segnato il primo gol della gara. "Sabato con il Chievo bisogna giocare e correre, perché le partite non ce le regala nessuno". Ma come è nata l'idea Cristiano Ronaldo e come ha deciso di prenderlo la Juventus? Sull'ultimo arrivato in casa Inter, l'attaccante Keita, ha detto: "Era seguito da tante squadre, il Monaco l'estate scorsa fece un investimento importante".

More news: Ufficiale: la Figc blocca i ripescaggi. La Serie B parte a 19

Fa un certo effetto vedere Cristiano Ronaldo correre e segnare su un campo di Prima Categoria, nel giardino della Famiglia Agnelli a Villar Perosa.

Juve di oggi è una delle più forti di sempre - "La Juventus è tra le squadre più forti del mondo e questa, poi, è una delle più forti di sempre. Il rapporto con Perin è ottimo, è un portiere di valore assoluto". L'unico che non ci crede - pur godendo di mezzi potentissimi, la propria abilità compresa - è sicuramente Max Allegri, il più machiavellico dei mister italiani attuali che quei mezzi li usa per un solo fine: vincere. L'attaccante della Juventus sarebbe conteso in queste ore da Udinese, Monaco e Nizza, ma il problema per tutte è che la dirigenza bianconera pretende 20 milioni di euro con la recompra o la stessa cifra per il riscatto (con controriscatto) in caso di prestito, per lasciar partire il suo gioiellino.

Come questo: