Pubblicato: Mer, Agosto 15, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Dove si trova il ponte Morandi, il viadotto crollato a Genova

Dove si trova il ponte Morandi, il viadotto crollato a Genova

Il crollo ha interrotto l'autostrada fra Genova Ovest e l'aeroporto.

Agg. ore 12.55 - "Le immagini che arrivano da Genova sono terrificanti".

Un nuovo incredibile dramma sulle autostrade italiane. Si parla già di vititme e di decine di feriti. Inoltre, il tratto crollato ha travolto una zona densamente abitata.

Agg. ore 13.05 - L'Ordine degli Infermieri di Genova ha diramato un appello a tutti gli infermieri a recarsi immediatamente nell'ospedale in cui lavorano, per poter far fronte all'emergenza e incrementare il personale.

Sto seguendo con la massima apprensione ciò che è accaduto a #Genova e che si profila come immane tragedia. Le proporzioni del disastro sarebbero leggermente minori.

Al momento del crollo - molto esteso - si possono vedere dalle foto diverse auto e camion sopra il ponte e ipoteticamente anche sotto. Autostrade per l'Italia informa che sul ponte, risalente agli anni '60, erano in corso dei lavori.

More news: Previsioni meteo, in arrivo nuvole e pioggia per Ferragosto

Costruito tra il 1963-1967 il viadotto Polcevera è stato progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi, da cui prende il 'soprannome' di ponte Morandi (è conosciuto anche come ponte Condotte, dal nome della società che lo ha costruito, e ponte di Brooklyn, per la vaga somiglianza con la celebre struttura americana).

"Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi". Lo ha riferito il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi. L'Anas sta valutando la riapertura della statale Aurelia, chiusa in mattinata per il maltempo, in modo da fornire un percorso alternativo dopo il crollo del ponte Morandi a Genova.

Allestita la colonna mobile, stanno operando anche i mezzi di soccorso Usar, specializzati per scavare sotto le macerie in caso di terremoto.

Questa situazione creerà evidenti problemi alla nostra città, ma dobbiamo reagire da subito con forza e orgoglio! Per coloro che sono in viaggio in treno il consiglio è quello di utilizzare le linee ferroviarie Genova-La Spezia verso Sud e Genova-Ventimiglia verso Nord.

Smentiti i timori di Enrico Mentana: i due capannoni sotto il tratto di ponte crollato, secondo quanto riportato dalla Protezione Civile, erano vuoti. Ma il bilancio è destinato ad aumentare. Dai primi rilevamenti dei soccorritori si apprende che ci sarebbero diverse vittime e decine di feriti tra le persone precipitate dopo il crollo e quelle rimaste intrappolate tra le macerie.

Come questo: