Pubblicato: Dom, Agosto 12, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Romania, migliaia di emigrati a Bucarest contro il governo

Romania, migliaia di emigrati a Bucarest contro il governo

In almeno 65 sono stati ricoverati in ospedale, tra cui 9 agenti. Gli scontri sono andati avanti tutta la notte e sono 24 i poliziotti rimasti feriti. Il presidente rumeno Klaus Iohannis, membro del Partito nazionale liberale, che è all'opposizione, ha criticato l'intervento della polizia definendolo "brutale" e "molto sproporzionato rispetto al comportamento dei manifestanti".

More news: Borussia Dortmund-Napoli, Ancelotti: "Meno errori rispetto al Liverpool. Malcuit? Chiamerò Sarri"

Decine di migliaia di persone (tra i 50 e gli 80 mila secondo i media locali) si erano radunati per chiedere al governo di sinistra di dimettersi, inclusi molti espatriati tornati per partecipare alla protesta. A capo del governo c'è Viorica Dancila, che ha preso il posto del discusso leader del partito socialdemocratico Liviu Dragnea, già sottoposto a diversi procedimenti giudiziari. Kovesi infatti era stata accusata a febbraio dal ministro della Giustizia Tudorel Toader di avere abusato della propria autorità, chiedendo a Iohannis di rimuoverla dall'incarico. Il governo si è quindi rivolto alla Corte costituzionale ottenendo un pronunciamento in suo favore.

Come questo: