Pubblicato: Dom, Agosto 12, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Lauda sta meglio, è uscito dal coma. Medici ottimisti

Lauda sta meglio, è uscito dal coma. Medici ottimisti

Il decorso post-operatorio "è molto soddisfacente" e "tutti gli organi funzionano bene" hanno fatto sapere i medici. Stando a quanto riferiscono alcune fonti austriache, Lauda dovrebbe essere anche in grado di tornare al lavoro se riuscirà ad avere un recupero completo, che richiederà diverse settimane. Una vita piena di successi che lo considera uno dei piloti migliori della storia della Formula 1.

"Siamo molto soddisfatti del decorso operatorio", ha detto il professor Walter Klepetko, capo del dipartimento clinico di chirurgia toracica dell'Allgemeinen Krankenhaus. Infatti per persone più giovani occorrerebbero due o tre settimane per riprendersi dopo il trapianto.

Sempre in quest'ultimo periodo si era parlato di un forte attacco influenzale per Lauda e che è legato al peggioramento delle sue condizioni.

Il chirurgo ha evidenziato che l'intervento al quale è stato sottoposto Niki Lauda è "estremamente urgente" ed è stato dovuto da una grave malattia polmonare.

More news: ICC 2018, dove vedere Real Madrid-Roma in TV oppure in streaming

"Il paziente continuerà ad essere curato all'ospedale AKH di Vienna fino a quando non si sarà ripreso completamente".

Lauda stava male da qualche tempo.

Secondo il quotidiano 'Osterreich', l'attuale presidente non esecutivo della Mercedes F1 era stato colto da un'influenza estiva inizialmente sottovalutata.

Oggi le condizioni sono però peggiorate di nuovo ed è stato sottoposto al delicato intervento di un trapianto dei polmoni. Dopo alcuni giorni in rianimazione, le condizioni di Lauda erano migliorate al punto di giustificare il sul trasferimento in un altro reparto.

Come questo: