Pubblicato: Sab, Agosto 11, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Juventus, Douglas Costa: "Cristiano Ronaldo ci porta a un altro livello"

Juventus, Douglas Costa:

Tutto non ufficiale, tutto circoscritto attorno ad un campo dove prepararsi, dietro a tatticismi, ripetute, sedute in palestra.

Incredibile ma vero, con tanto di festa del duo argentino-brasiliano a 'deridere' Cristiano Ronaldo. "Lo farò - ha affermato Matuidi intervistato da 'Le Parisien' a Fontenay-sous-Bois, sua città natale, di ritorno dalle vacanze e prima di raggiungere i compagni a Torino per iniziare anche lui la preparazione pre-campionato - Bisognerà vedere quando riuscirò a trovare il tempo di farlo, non sarà facile".

L'effetto Ronaldo si avverte nell'aria e nelle dichiarazioni che ogni giorno costellano il mondo bianconero.

I primi allenamenti con Cristiano Ronaldo, la voglia di portare la Juventus sempre più in alto. Ronaldo è un giocatore veramente importante, ma abbiamo anche Dybala che gioca con calciatori importanti.

More news: LeBron James contro Trump, Melania si schiera con il campione Nba

Il rapporto con Allegri. Merito di una crescita personale? "Ha una parte importante nella mia carriera".

Poi, spazio ad Allegri: "E' un allenatore con una grande passione per la fase difensiva e, per me, è stato davvero importante perché sono un giocatore abituato ad attaccare molto e, con la parte difensiva, mi ha reso un giocatore più completo".

La Serie A per migliorare. Adesso mi sento pronto e quest'anno ha tutto per essere un anno speciale a livello personale. Il campionato italiano è strano rispetto agli altri: "non si può rendere al meglio da subito, sono tantissimi i fattori esterni che ti condizionano".

Come questo: