Pubblicato: Ven, Agosto 10, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Roma, Pallotta su Cristiano Ronaldo alla Juventus: Come diavolo l'hanno pagato?

Roma, Pallotta su Cristiano Ronaldo alla Juventus: Come diavolo l'hanno pagato?

Non ho pensato che verrà qui e segnerà 60 gol, speriamo non lo faccia, ma avrebbe potenzialmente più difficoltà rispetto alla Spagna.

More news: Test Formula 1 - Giovinazzi chiude davanti a tutti

Tra dieci giorni Cristiano Ronaldo scenderà per la prima volta in campo con la Juventus in gara ufficiale: di fronte il Chievo in quel del Bentegodi, per cominciare a capire quali saranno le possibilità del lusitano in bianconero. In Spagna ci sono 4-5 squadre forti, in Germania e Francia meno, in Inghilterra 6-7 e in Serie A altrettante. "Ronaldo? Sto cercando di capire come la Juve lo abbia pagato". Per molte squadre è difficile andare a giocare in certi campi. La cosa incredibile è che quando Manolas ha segnato non mi sono messo a esultare, ma ho guardato lo stadio e non riuscivo a credere quanto felici fossero le persone. Ma non avevamo scelta, dovevamo lasciarlo andare, che poi è quello che molta gente non sa. È stato difficile perché aveva ancora un anno di contratto. E poi le cessioni di questa estate: il portiere brasiliano Alisson (al Liverpool) e il centrocampista belga Nainggolan (all'Inter). "La gente pensa che sia facile acquistare e cedere i giocatori, non è così". Premettiamo che a qualunque calcolo sul solo parco giocatori andrebbero poi aggiunti introiti tv e market pool Uefa, così come in un'analisi approfondita andrebbero considerati gli ingressi extra da potenziali nuove sponsorizzazioni e merchandising in costante crescita rispetto agli anni precedenti proprio per l'effetto CR7, ed ovviamente il solito bottino proveniente dallo Stadium.

Come questo: