Pubblicato: Gio, Agosto 02, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Avellino, respinto il ricorso


Da segnalare i brillanti interventi dell'avvocato Massimo Proietti e di Fabio Giotti che hanno tutelato gli interessi della Ternana davanti al Collegio di Garanzia dello sport del Coni. La società irpina è adesso fuori dal professionismo.

Il Collegio di Garanzia del Coni presieduto da Franco Frattini ha respinto il ricorso del club irpino contro l'esclusione dal campionato di Serie B. Al termine di una giornata drammatica seguita con passione anche dagli stessi tifosi campani, arriva il dispositivo della sentenza con le motivazioni, che viene letta da una collaboratrice dell'avvocato Chiacchio, legale dell'Avellino. La società biancoverde quindi non getta la spugna e si prepara a ricorrere al Tar del Lazio violando la clausola compromissoria. Niente da fare, dopo Bari e Cesena scompare anche un'altra realtà calcistica, anche se resta ancora aperto un minimo spiraglio legato alle disparità di trattamento rispetto alle fidejussioni di due club di B e dieci di C ritenute invece valide dalla Covisoc. "Oggi finisce la fase sportiva e già da stasera deve aprirsi quella amministrativa, che nel caso sarà al Tar del Lazio". La reazione del presidente Taccone: "Ho chiuso con il calcio, sono schifato". Inviterò da subito la società a rivolgersi ad un ottimo avvocato amministrativista.

More news: Calciomercato, per Modric all'Inter si abbassano le quote

The following two tabs change content below.

Come questo: