Pubblicato: Lun, Luglio 30, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Due italiani morti in un incidente stradale in Scozia

Due italiani morti in un incidente stradale in Scozia

I parenti sono già partiti. Era a bordo di un pulmino, insieme al padre, un militare, alla madre, un'agente penitenziaria, ed al fratellino, rimasto illeso.

Sono cinque le vittime dell'incidente stradale che giovedì sera, poco prima della mezzanotte, ha colpito le Highlands scozzesi. Nell'incidente hanno perso la vita altre tre persone. "Lo dichiara il sindaco Francesco Italia che aggiunge".

More news: Calciomercato Chelsea, Sarri: "Higuain? Sto aspettando di vedere il miglior Morata"

La Farnesina segue con la massima attenzione il caso dei cittadini italiani coinvolti nell'incidente stradale verificatosi la scorsa notte in Scozia. Tutto è avvenuto a tarda sera, come ha riferito la polizia locale, nel Moray, regione della Scozia affacciata sulla costa nord-orientale del Regno Unito, dove un minibus Fiat e un suv Nissan che procedevano in direzione opposta si sono scontrati in pieno, accartocciandosi l'uno nell'altro. La tragedia sulla strada A69, tra Keith e Huntly, nel Moray 27 luglio 2018 - agg.

Secondo fonti di polizia locale, a bordo del minibus viaggiavano sei persone, tutti nostri connazionali: due coppie italiane, una delle quali con due figli piccoli. Sul posto in pochissimi secondi sono arrivati i poliziotti delle volanti, i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme, mentre i volontari della Croce Rossa lo hanno soccorso e portato in ospedale: non sarebbe in pericolo di vita. L'Amministrazione di Siracusa si è messa in contatto con il consolato italiano a Edimburgo.

Come questo: