Pubblicato: Dom, Luglio 29, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Lazio, Inzaghi: "Soddisfatto del mercato, a patto che resti Milinkovic..."

Lazio, Inzaghi:

"Ma non mi sembra che il giocatore sia in vendita". Se arrivasse tale proposta indecente, infatti, la Lazio si priverebbe di un centrocampista dallo strapotere fisico quasi imbarazzante e da ben 12 reti e 4 assist nell'ultimo campionato. Se noi saremo l'agnello sacrificale? Confermarlo sarebbe importante, soprattutto vedendo come si sono rinforzate le altre: "rimanere ad alti livelli sarà difficile, ma ci vogliamo provare". Molto spesso mi criticano perché dicono che non rinforzo la squadra. L'ho sentito molto sereno, sta bene a Roma e con i suoi compagni. Spero rimanga con noi. Ciro lo metto tra i primi due attaccanti più forte in circolazione. Caicedo ha lavorato per il gruppo, quando l'ho chiamato in causa ha sempre risposto presente. Ne abbiamo parlato ma abbiamo analizzato la situazione con la società ed abbiamo preferito prendere Correa, è giovane e ha qualità. Io sono molto soddisfatto. Con loro non abbiamo fatto bene lo scorso anno, ma abbiamo fatto bene con la Juventus, che ha vinto il campionato. A fine ritiro faremo le ultime scelte. Mai come quest'anno c'è stata questa grande condivisione con la società - ha proseguito -. "Abbiamo preso giocatori importanti, che potranno aiutarci, che potranno darci nel momento necessario le energie fresche che forse ci sono mancate negli ultimi due anni", ha spiegato il tecnico della Lazio.

Griglia partenza. "Non sono abituato a fare promesse". "Che Serie A mi aspetto?" Ora vedremo quello che succede. I rigoristi saranno Immobile e Luis Alberto, come lo scorso anno.

Lotito: “Ci sta il ricambio dei giocatori. De Vrij? Ha fatto la sua scelta. La Lazio…”

"Chi ha messo in dubbio la permanenza di Immobile? E' il giocatore che ci mancava". E' l'unico che può fare il vice-Acerbi, ma è titolare negli altri due ruoli.

More news: F1 Ungheria, Libere 3: Vettel è il più veloce, secondo Bottas

Come questo: