Pubblicato: Sab, Luglio 28, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Barzagli accoglie tutti: "Buon rapporto con Bonucci. Pogba? Ora tutto è possibile"

Barzagli accoglie tutti:

"Adesso la cosa affascinante e bella è che, dopo Ronaldo, è possibile accostare molti nomi alla Juventus".

Pronti via e si riparte. da Andrea Barzagli. E io mi ritrovo a passare più tempo al campo di quanto facevo da giovane. "Le nostre concorrenti si sono rinforzate, ed è una cosa positiva per la Serie A".

More news: Luna rossa, venerdì l'eclissi più lunga del secolo

Barzagli è all'ottava stagione con la maglia bianconera: "Ma gli stimoli non mancano, anche se la cosa più difficile, e importante, è automotivarsi ogni anno che passa". La Juventus ha dimostrato ancora una volta che è veramente avanti- sentenzia Barzagli - un'operazione del genere vuol dire avere le idee chiare, progettare prima. E di questo ne sono convinti i tifosi ma anche i giocatori, a partire proprio dal 37enne difensore. Quest'anno ho corso molto anche in vacanza. Se non sono venuti fuori nuovi Totti, Baggio, Del Piero è perché non ci stavano in quel contesto. Vale per me, vale per tutta la Juventus e per il gruppo storico, ma anche per chi è subentrato.

Inevitabile parlare del clamoroso colpo che portato Cristiano Ronaldo a Torino e delle rinnovate ambizioni juventine di Champions: "Ronaldo è un grandissimo valore aggiunto. La società ha fatto qualcosa di fantastico, nessuno se lo sarebbe aspettato". "Bonucci? Al di là del rapporto con Leo, credo che non sia giusto parlarne per quelli che siamo qui adesso". O meglio riportare, visto che nelle ultime settimane si è fatta l'ipotesi di un ritorno di Paul Pogba, fresco campione del mondo con la Francia. Mi piacerebbe avere almeno altri due giocatori: "ma una cosa è ciò che piacerebbe a me, un'altra cosa è quello che succederà". Mai pensato, è la verità - risponde sicuro a 'Tuttosport' - Al di là del contratto, ho sempre detto che il mio primo pensiero è valutare una stagione intera. L'acquisto di CR7 è sicuramente degno di nota ma non basta per vincere: "È uno stimolo per fare bene".

Come questo: