Pubblicato: Mer, Luglio 25, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Marchionne morto il 23 luglio a Maranello: Google sbaglia e si scusa


Enel cede il 3,6% ma pesa lo stacco cedola. Tra i migliori, invece, Leonardo - Finmeccanica che recupera l'1,5% dopo il terreno perso venerdì, Mediobanca (+1,3%) e Unicredit (+0,4%) dopo che l'Autorità bancaria europea ha risposto alle richieste dell'hedge fund Caius Capital e ha deciso di non aprire un'indagine sulla questione dei cashes. Sul resto del listino, Banca Carige perde il 4,6% pagando la bocciatura della Bce sul piano per il capitale. Per gli analisti la nomina dell'ex capo di Jeep alla guida di Fca è letta come un'opzione "nel segno della continuità", come afferma Equita secondo cui che Manley sia ora alla guida è un fatto "ragionevole, trattandosi del responsabile del brand Jeep dal 2009 e Ram dal 2015 (che insieme stimiamo generino più del 60% del fatturato e più dell'80% del margine operativo di gruppo), la cui crescita è indispensabile per centrare l'ambizioso business plan presentato di recente".

La capitalizzazione combinata di Cnh Industrial, Exor, Fca e Ferrari venerdì scorso si attestava infatti quasi a quota 74,4 miliardi mentre oggi, in chiusura, è scesa poco sopra 72.

Cinquantaquattro anni, nato a Taranto, laurea in Economia all'università di Milano, è entrato nel 1990 in Fiat Auto, occupandosi di pianificazione strategica e sviluppo prodotto. Quattro anni dopo è diventato Responsabile delle attività in Asia.

Il giorno dopo la rivoluzione al vertice di Fca, il nuovo amministratore delegato Mike Manley al lavoro a Torino.

More news: Sorteggi Coppa Italia, ecco i possibili quarti

Tre titoli saranno nelle prossime ore sotto osservazione. Poi, mercoledì, ci sarà l'approvazione dei conti del secondo trimestre 2018, con l'annunciato azzeramento del debito.

Di Maio - che domenica aveva manifestato "vicinanza alla famiglia" - ha parlato anche del futuro di Fca: "Dobbiamo essere preoccupati e al tempo stesso voglio sincerare tutti che l'Italia è un paese che investirà nell'automotive e soprattutto nell'automotive elettrico". Ricoverato in terapia intensiva nella clinica di Rämistrasse a Zurigo in condizioni "irreversibili", anche se la privacy è totale e le conferme non arrivano.

"Sergio non tornerà più", lo scrive John Elkann in una lettera ai suoi dipendenti Fiat. Lui, figlio orgoglioso di un maresciallo della Benemerita, abruzzese emigrato con tutta la famiglia in Canada, è Sergio Marchionne, ex a.d. di Fiat Chrysler Automobiles. "E' certamente il numero uno dei manager italiani, ha dimostrato di avere intuizione, coraggio, lungimiranza, competenza, ha garantito il futuro ad una grande azienda italiana come Fiat in un momento difficile e l'ha pilotata con coraggio sulla strada dell'internazionalizzazione", commenta Silvio Berlusconi.

Come questo: