Pubblicato: Lun, Luglio 23, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

GP Germania 2018, piloti Red Bull soddisfatti dopo le libere

GP Germania 2018, piloti Red Bull soddisfatti dopo le libere

"Speriamo di ripeterci domani, ma sappiano che in qualifica sarà più difficile" ha detto Verstappen che sulle previsioni che parlano di possibile pioggia, aggiunge: "Vedremo come saranno le condizioni domani". Dunque la rossa è lì nonostante non abbia giocato la carta delle gomme più performani, segno che a Maranello sono ben consci del potenziale della vettura anche su questa pista. Dietro di lui ancora Hamilton e Bottas, entrambi freschi di rinnovo contrattuale con la Mercedes, si conferma quarto Sebastian Vettel. "La macchina ha funzionato bene".

"Anche se oggi faceva paerecchio caldo è stato bello vedere tante bandiere Ferrari anche se siamo in Germania". Abbiamo fatto dei test di comparazione.

More news: Alitalia, Toninelli: "tornerà compagnia di bandiera al 51%"

Ricordiamo che la MGU-K è il componente che ha dato i maggiori problemi alla Renault e quella utilizzata da Ricciardo fino ad Gran Premio precedente aveva subito dei danni, in seguito riparati, già;alla gara del principato non riuscendo però a garantire il massimo della prestazione. "Ci manca qualcosa sul giro secco e possiamo far meglio".

Alle spalle dei top team le due Haas comandano il gruppo degli altri. Ma l'australiano non sembra troppo preoccupato, anche perchè per aver sostituito il motore sulla sua Red Bull partirà in fondo allo schieramento. Lavoro diverso in casa Ferrari, dove nella prima parte di sessione si sono fatti dei test di valutazione riguardo a degli aggiornamenti portati ad Hockenheim: una nuova configurazione degli scarichi della westgate (ora i due tubi sono in una posizione verticale sopra lo scarico principale, in modo da ridurre i disturbi aerodinamici) e una nuova ala posteriore, già vista nei test di Barcellona a maggio.

Come questo: