Pubblicato: Ven, Luglio 20, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Morta la donna tamponata in auto dall’attore Marco Paolini

Morta la donna tamponata in auto dall’attore Marco Paolini

Alessandra Lighezzolo, 53 anni, è morta a causa dell'incidente avvenuto martedì 17 luglio sull'autostrada A4, tra i caselli di Verona Sud e Verona Est- direzione Venezia. Ancora in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita, l'amica che era alla guida della Fiat 500 tamponata dalla Volvo dell'attore bellunese.

In base alle prime ricostruzioni dei fatti l'auto guidata da Paolini, una Volvo, avrebbe tamponato molto violentemente l'utilitaria sulla quale viaggiavano due donne. L'auto più piccola è finita nella corsia della tangenziale che costeggia l'A4e si è ribaltata. Ha subito offerto collaborazione agli agenti della Polstrada che lo hanno sentito ed ha ammesso le sue responsabilità: "è stata colpa mia, ho avuto una distrazione". Mercoledì Michela Signori, moglie e collaboratrice di Paolini, voleva raggiungere la famiglia della 53enne in ospedale, ma non riuscendo ad avvisare i parenti ha desistito, non sapendo se la sua presenza potesse causare ulteriore dolore.

More news: Lavoro: Di Maio, -8mila posti? numero spuntato all’ultimo, lobby contro di noi

Alessandra Lighezzolo lascia il marito Massimo Meggiolaro e due figli. Viveva ad Arzignano, dove gestiva un negozio con articoli dedicati al mondo dell'infanzia. Non stava usando il cellulare, si è subito sottoposto all'etilometro e ha cercato di prestare subito soccorso, ma l'attore, celebre per i suoi monologhi sul Vajont e sulla strage di Ustica, è accusato di omicidio stradale. Paolini sotto choc: "Tutta colpa mia, sono distrutto". L'impatto è stato violento: a causa dell'urto, l'auto con a bordo le due donne si è ribaltata.

ANNULLATO SPETTACOLO A BOLOGNA - A seguito dell'incidente, l'attore ha annullato lo spettacolo previsto per domani sera a Bologna per "motivi di salute".

Come questo: