Pubblicato: Gio, Luglio 19, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Spalletti dopo Sion-Inter: "Abbiamo faticato tanto, sconfitta meritata. Ora testa allo Zenit"

Spalletti dopo Sion-Inter:

Seconda amichevole estiva e prima sconfitta per l'Inter, che cade contro il Sion per 2 a 0. La squadra di Spalletti è stata battuta 2-0 in amichevole dal Sion per effetto dei gol di Neitzke (uscita errata di Padelli su corner) e Baltazar (sinistro in area). Nonostante l'evidente stanchezza è dell'Inter la prima palla gol con Dalbert, che però spedisce a lato. È durata solo 24' la partita di Nainggolan, sostituito precauzionalmente per un lieve affaticamento del quadricipite della coscia sinistra. Da segnalare il 'debutto' di Mauro Icardi che è entrato al 61' al posto di Lautaro Martinez, in ombra rispetto a sabato, ma non ha lasciato il segno.

Non può che partire dalla differenza nella condizione atletica l'analisi di Luciano Spalletti dopo il match tra Sion e Inter, valido per la prima edizione del Trophée de Tourbillon: "I nostri avversari hanno vinto meritatamente, si è visto subito che andavano più forte di noi - ha dichiarato il tecnico nerazzurro ai microfoni di Inter TV -". Abbiamo fatto due sedute importanti di lavoro - ha aggiunto Spalletti - e oggi non siamo stati brillantissimi. Abbiamo esaurito prima di loro le energie, andando inevitabilmente in difficoltà.

More news: Mondiali, il Louvre e la Gioconda con la maglia francese: piovono insulti

Sabato per l'Inter sarà già tempo di una nuova sfida: a Pisa i nerazzurri giocheranno contro lo Zenit San Pietroburgo, reduce dal 3-2 rifilato al Genoa. "Staremo un po' più attenti, dosando i carichi tra domani e dopodomani, per arrivare più freschi".

Come questo: