Pubblicato: Gio, Luglio 19, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Grave tamponamento in A4, Marco Paolini indagato

Grave tamponamento in A4, Marco Paolini indagato

Dopo i primi accertamenti, Marco Paolini è stato iscritto al registro degli indagati con l'ipotesi di lesioni gravissime. Avrebbe avuto un atteggiamento fortemente collaborativo e, secondo quanto riportano i quotidiani locali, ha detto: "È stata colpa mia, mi sono distratto e ho colpito l'auto". Paolini sotto choc: "Tutta colpa mia, sono distrutto". Come scrive Alessandra Vaccari su L'Arena a pagina 13, le due donne vicentine a bordo dell'utilitaria si trovano entrambe ricoverate all'ospedale Confortini e una di loro versa in gravi condizioni.

L'attore Marco Paolini, che ieri ha provocato un grave incidente sulla A4 tamponando con la sua Volvo una Fiat 500, è indagato d'ufficio per lesioni gravissime. L'attore è stato a lungo ascoltato dalla polizia che sta cercando di capire l'esatta dinamica dell'accaduto.

More news: Psg, esordio da dimenticare per Buffon: subisce due reti dal Chambly

Paolini era alla guida della Volvo che ha causato il tamponamento.

Nello schianto, la Cinquecento è letteralmente "volata" sopra la barriera che delimita le due carreggiate, finendo sulla corsia opposta della Tangenziale. La 52enne è stata rianimata sul posto e trasferita all'ospedale veronese di Borgo Trento: è in prognosi riservata. Sarebbero queste le parole pronunciate davanti agli agenti della Polstrada dall'attore che si è sottoposto all' alcoltest, risultato negativo, ai prelievi biologici e ha consegnato lo smartphone per i controlli di rito, ma non era al telefono in quel momento. Un attimo di distrazione, fatale, che per pochi istanti non gli ha fatto vedere la strada. Portato in caserma, ne è uscito dopo due ore per tornare a casa, a Dolo, nel Veneziano, accompagnato dai familiari.

Come questo: