Pubblicato: Ven, Luglio 13, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Camera: via libera al taglio vitalizi

Camera: via libera al taglio vitalizi

Tre esponenti per Forza Italia e due per Fratelli d'Italia (che si dovrebbero opporre), uno a testa per Liberi e Uguali e Noi con l'Italia. "Abbiamo abolito i vitalizi agli ex parlamentari della Repubblica". "In ufficio di Presidenza ci siamo astenuti: siamo a favore del taglio ai vitalizi, ma contrari ad imbrogliare gli italiani. Io devo preoccuparmi della crisi idrica, di quella dei rifiuti e di tante cose - ha proseguito Musumeci - Lasciatemi fare il presidente della Regione e non trascinatemi in queste vicenda".

Al momento il taglio riguarda 1240 ex deputati: gli ex senatori sono esclusi perché, a palazzo Madama, la presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati vuole prima fugare le nubi di anticostituzionalità che si addensano sulla proposta. "Siamo arrivati noi e in meno di 100 giorni li abbiamo tagliati". Bye bye vitalizi!". "Invito tutti a fare una cosa semplice - ha aggiunto il vicepremier -: postate sui social un video o una foto dove fate 'ciao ciao' con la mano per salutare il privilegio che se ne va usando l'hashtag #ByeByeVitalizi.

More news: Kledi Kadiu sposa la sua Charlotte: "Non credevo sarebbe arrivato il giorno"

Sul provvedimento, pende il giudizio di legittimità costituzionale, visto che sono stati già annunciati una raffica di ricorsi da parte degli ex parlamentari. "Stiamo cancellando un privilegio non un diritto e quando si fa qualcosa per le persone è giusto festeggiare", dice Francesco Silvestri, vice capogruppo alla Camera ai militanti. "C'è dunque poco da festeggiare", avvertono gli esponenti azzurri. Una vittoria di tutta l'Italia, perché non è solo un'ingiustizia abolita, ma anche una conquista di civiltà. 9 della maggioranza M5s e Lega, 1 del Pd e 1 di Fdi. 'Bye bye vitalizi' è la scritta apparsa davanti a Montecitorio, riportata su palloncini argento che sventolano tra i palloncini gialli tenuti in aria dei parlamentari M5S.

Come questo: