Pubblicato: Gio, Luglio 12, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Mondiali 2018 Russia, il portafortuna della Francia? I baffi di Rami

Mondiali 2018 Russia, il portafortuna della Francia? I baffi di Rami

"Sono davvero felice dei miei giocatori - grida l'ex centrocampista della Juventus - sono giovani ma hanno carattere e mentalità". Dopo la vittoria di ieri della Francia contro il Belgio, oggi tocca a Croazia ed Inghilterra. "Avremmo potuto sfruttare un pò meglio delle buone azioni alla fine".

"Si tratta di un metodo molto semplice per migliorare la respirazione e la vigoria fisica: si impregna il cotone di ammoniaca e poi si inala". Non so se sarà il match più importante della mia carriera, ma spero di riuscire a giocare la stessa finale che in Europa League.

More news: Gli studi Rai della Dear intitolati a Fabrizio Frizzi

Ronaldo quello che ci faceva seguire Real-Barça in tv con occhi e cuore simil-spagnoli: con lui (e Messi) in campo il Clàsico era sempre un appuntamento imperdibile; Ronaldo quello delle tre Champions consecutive; Ronaldo quello della rovesciata acrobatica applaudita da tutto lo Stadium, un'ovazione che lo toccò nel profondo.

Antoine Griezmann commenta la cavalcata della nazionale francese, che battendo il Belgio ha raggiunto la terza finale di un Mondiale nella sua storia: "Era il mio obiettivo di inizio stagione". Parola di Paul Pogba che dopo aver conquistato la finale ai Mondiali in Russia con la sua Francia ha postato sul suo profilo twitter una dedica ai ragazzi thailandesi salvati dopo essere rimasti bloccati per giorni in una grotta aggiungendo anche una foto con tutti e 12 i componenti della squadra di calcio dei 'cinghialottì.

Come questo: