Pubblicato: Gio, Luglio 12, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Borse (e Juve) in calo: chi ci guadagna nell'affare Ronaldo?

Borse (e Juve) in calo: chi ci guadagna nell'affare Ronaldo?

Va da se che, l'arrivo alla corte di Massimiliano Allegri, ha provocato uno spostamento di numeri impressionanti anche per gli account della Vecchia Signora. Non poteva mancare, infine, la sfida del gol a distanza con Lionel Messi: a fine stagione, un bottino maggiore di quello dell'argentino (in tutte le competizioni) pagherebbe 2,20.

Le porte dell'Italia calcistica sarebbero quindi diventate più appetibili per Cristiano Ronaldo anche grazie al Fisco nostrano: merito dell'introduzione di un regime opzionale di imposizione sostitutiva, voce inserita nell'art. Dopo nove anni ricchi di trionfi vuole provare a coronare la propria leggenda con un altro record incredibile. Ha cambiato, ma in peggio.

More news: Formula 1 Silverstone, analisi: lo spettacolo è servito

La trattativa più incredibile si è chiusa ieri con l'atteso scacco matto al Real. E infine, "per il Real Madrid Cristiano Ronaldo sara' sempre uno dei suoi grandi simboli e un riferimento unico per le prossime generazioni".

Si parla di un affare complessivo da oltre 350 milioni di euro: tra ingaggio netto e lordo, commissioni per Jorge Mendes e naturalmente per l'acquisto, al Real Madrid andranno 105 milioni di euro. E con i bonus può arrivare a 40. Non solo per le distanze tra Juve e resto delle partecipanti che ora si fa siderale, ma per tutto il richiamo che il portoghese è destinato a portare dietro di sè con il suo trasferimento a Torino. Ma attenzione: la data da cerchiare il rosso sul calendario è quella del 4 agosto: la Juve ha infatti in programma un'amichevole contro il Real Madrid in una riedizione delle recenti sfide di Champions ma soprattutto in una sfida che potrebbe mettere, come nelle migliori sceneggiature hollywoodiane, Cristiano immediatamente di fronte alla sua storia e al suo passato. Anche questa rovesciata non gli è venuta male.

Come questo: