Pubblicato: Lun, Luglio 09, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Morto Carlo Vanzina: il regista e produttore cinematografico aveva 67 anni

Morto Carlo Vanzina: il regista e produttore cinematografico aveva 67 anni

Colleghi che in molti casi devono tutto o quasi ai fratelli Carlo ed Enrico, che non solo hanno avuto il merito di averci regalato sorrisi e ritratti ironici di un'Italia alle prese con le situazioni quotidiane - come le vacanze al mare o in montagna - ma anche di aver scoperto o nutrito il talento di molti nomi divenuti oggi essenziali nel panorama cinematografico italiano.

"Ciao Carlo. Carlo Vanzina un signore del cinema".

More news: Ronaldo Juventus, Calciomercato: martedì a Torino

L'attore ha anche ricordato che fu proprio Vanzina a creare "la coppia cinematografica formata da me e Boldi, con cui ho girato 24 film, anche se Massimo lo conoscevo da prima perché era il batterista della 'Pattuglia azzurra', il gruppo musicale di cui facevo parte anch'io come cantante", ha concluso De Sica. Ci siamo sentiti l'ultima volta due mesi fa e mi ha detto delle cose bellissime. Il suo debutto dietro la macchina da presa è datato 1976 con "Luna di miele in tre". Il noto regista ha diretto, infatti, tantissimi 'cinepanettoni' di successo prodotti dal presidente del Napoli, che ha voluto dedicargli un commosso messaggio su Twitter. Il suo ultimo lavoro, "Caccia al tesoro", girato nel 2017 con Vincenzo Salemme, è un autentico tributo a Napoli, città alla quale è legatissimo anche per i tanti film diretti dal padre Steno con Totò. Nel 1998 e nel 1999 si cimenta nella serialità televisiva con Anni '50 e Anni '60 entrambe in 4 episodi. "Un bacio e un abbraccio a tutta la tua famiglia, a tutti quelli che ti vogliono bene, a tuo fratello Enrico, a tutti noi". "Qui invece dobbiamo vergognarci".

Ma insieme al fratello era stato l'ideatore della cosiddetta serie del cinepattone, autore di commedie all'italiana che hanno segnato anni '80 e anni '90 in modo particolare.

Come questo: