Pubblicato: Dom, Luglio 08, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Jerry Calà sta col governo, Di Maio: "Libidine"

Jerry Calà sta col governo, Di Maio:

Tra i contrari si possono certamente annoverare Elio Germano e le band Subsonica e 99 Posse, che nel 2016.

"Non sono assolutamente d'accordo con chi semplifica dicendo che questo sia un governo razzista", ha dichiarato qualche settimana fa l'attore Riccardo Scamarcio.

More news: MONDIALI, Uruguay ko. Francia in semifinale

Oggi il settimanale Rolling Stones ha pubblicato una copertina in cui diversi artisti e personaggi dello spettacolo italiani aderiscono a una sorta di manifesto contro il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini: "Noi non stiamo con Salvini. Basterebbe che il precedente governo gentilmente svelasse dove ha preso tutti quei miliardi per salvare le banche...", scrive su twitter il comico, catanese di nascita ma milanese d'adozione. Anzi, "doppia libidine", e pure "libidine coi fiocchi!". Si tratta del Ministro del Lavoro Luigi di Maio, che ha ritwittato ciò che ha scritto Jerry Calà.in segno di condivisione per le parole spese dall'attore nei confronti dell'operato del governo M5S-Lega.

Jerry Calà esce allo scoperto sui suoi social e si schiera apertamente col governo formato da Movimento Cinque Stelle e Lega non lesinando una forte polemica nei confronti del precedente governo, quello targato Pd prima a guida Renzi e poi Gentiloni.

Come questo: