Pubblicato: Gio, Luglio 05, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Nuovo video dalla grotta, ragazzi provati ma sorridenti

Nuovo video dalla grotta, ragazzi provati ma sorridenti

I soccorsi avevano esaminato la possibilità di trovare ancora in vita le persone coinvolte nell'incidente, tuttavia occorreva raggiungere il fondo della grotta al più presto, vista la penuria delle provviste e le scarse possibilità di approvvigionamento di ossigeno.

Le frequenti piogge - che hanno dato parziale tregua negli ultimi due giorni, consentendo i progressi dei soccorritori - potrebbero provocare nuovi allagamenti nella grotta, anche se l'avanzare delle squadre di soccorso ha consentito anche l'installazione di pompe e basi di rifornimento più in profondità.

I soccorritori avevano da giorni identificato l'area come l'unica possibile via di salvezza per i dispersi, di cui non si avevano notizie da ormai nove giorni. "L'operazione non è ancora finita.". I soccorritori sono ora al lavoro per completare le operazioni di salvataggio e riportare tutta la comitiva in superficie. In pratica, hanno avanzato con l'acqua alla vita tenendosi aggrappati alle corde calate dall'alto: su quelle stesse, erano attaccate anche alcune bombole d'ossigeno che ora sono state date ai ragazzi per rimetterli in sesto prima dell'uscita che non sarà certo semplice dopo 9 giorni di trappola nella grotta.

More news: Mondiali 2018: Inghilterra-Belgio, quote in bilico per i bookmaker inglesi

"Sono così felice che non riesco a pensare ad altro", ha dichiarato un genitore al quotidiano thailandese The Nation. Lo ha fatto sapere il governatore della provincia di Chiang Rai, Narongsak Osatanakorn, che si occupa di dirigere le operazioni di soccorso.

Un video diffuso poco fa dai Navy Seals thailandesi mostra i 12 ragazzi nella grotta Tham Luang sorridenti mentre si presentano uno a uno alla telecamera per ringraziare i loro soccorritori.

I 12 ragazzi, fra gli 11 e i 16 anni, e il loro allenatore erano nella grotta di Tham Luang dal 23 giugno. Le ricerche erano state ostacolate, in questi giorni, dalle forti piogge. "Nessuno di loro è in condizioni gravi".

Come questo: