Pubblicato: Dom, Luglio 01, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Partita pazza: avanza la Francia, Messi e l'Argentina a casa

Partita pazza: avanza la Francia, Messi e l'Argentina a casa

All'ultimo secondo va a segno il Kun Aguero. Impietoso il titolo de La Nacion: "L'Argentina perde contro la Francia e viene eliminata nel suo peggior Mondiale dal 2002".

FORMAZIONI: Deschamps conferma gli stessi undici che hanno vinto con il Perù con il terzetto Mbappé, Griezmann, Matuidi alle spalle di Giroud. Stecca invece Messi, offuscato da Di Maria, unico a salvarsi nella squadra di Sampaoli. Al 26' galoppata sulla fascia destra per l'autore del gol che brucia il difensore in marcatura ed entra in area da posizione defilata, il cross basso è presa del portiere argentino. Due minuti dopo ancora l'attaccante del PSG, come una gazzella, scappa via a tutta la difesa argentina, Rojo è costretto ad atterrarlo in area di rigore. L'arbitro Faghani non ha dubbi e concede il penalty, realizzato freddamente da Griezmann. Lo stesso numero 6, nel corso dell'azione sopra citata del 55', ha rischiato moltissimo con l'incauto retropassaggio per Armani, provvidenziale a salvare i suoi anticipando Griezmann. Applausi misti però a lacrime arrivano dai tifosi argentini, sconsolati anche dopo il gol di Aguero che accorcia le distanze al 92': il sogno mondiale si è trasformato ancora una volta in incubo per la 'Seleccion', a cui probabilmente dirà definitivamente addio anche "sua maestà" Messi. "La Francia rimanda a casa l'Argentina con una vittoria concettuale", titola il Clarin. 1-1 e Maradona in estasi.

More news: Migranti, Salvini: "Portato a casa 70% richieste, nessuna lezione da Macron"

Il commissario tecnico francese Deschamps con molta probabilità schiererà la sua squadra con un classico 4-3-3 con l'attacco terribile formato dal tridente Mbappé, Griezmann e Dembelé che cercherà di avere la meglio sull'Argentina, che dovrebbe schierarsi con un più accorto 4-4-2 che durante la stessa partita potrebbe trasformarsi in un 4-3-3 con Di Maria che affiancherebbe la coppia d'attacco formata da Aguero e Messi. 1-2 e match ribaltato! L'avventura di Messi finisce qui a Kazan, senza rimpianti possibili: la partita l'ha vinta chi sa giocare a pallone, cioè la Francia, protagonista di una prestazione sublime, all'altezza delle sconfinate potenzialità di un gruppo che ha tutto, fisico e talento, forza e velocità, fantasia e personalità.

Come questo: