Pubblicato: Sab, Giugno 30, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Migranti, Salvini: "Portato a casa 70% richieste, nessuna lezione da Macron"

Migranti, Salvini:

Nell'accordo rientra anche la Germania che, però, non ha ancora dato l'ok definitivo: "2Sono in corso colloqui" fa sapere il portavoce della cancelliera Merkel. Tra i maggiori protagonisti di questo accordo c'è Matteo Salvini.

Sono tante le parole rilasciate in queste ultimissime ore da parte del ministro dell'interno, Matteo Salvini, in merito alla questione immigrazione. Sbarcare i migranti in un paese per poi trasferirli in un altro che si renda disponibile a valutare la richiesta d'asilo è una soluzione finora poco praticata, anche per i costi notevoli di trasportare decine di persone da una parte all'altra d'Europa. "Le notizie che ci arrivano sono finalmente positive".

More news: Game of Thrones: Kit Harington e Rose Leslie si sono sposati

Milano - "Gli unici centri che stiamo aprendo sono quelli per i rimpatri, almeno uno in ogni regione". "Ho messaggiato stamattina col presidente del Consiglio, e a Bruxelles qualcuno si è accorto di noi - ha dichiarato Matteo Salvini -, hanno fatto mattina".

Salvini, inoltre, ha affermato di non aver ancora sentito il premier Giuseppe Conte, ma di aver solo scambiato qualche messaggio con lui. Finalmente l'Europa è stata costretta ad accettare la discussione su una proposta italiana. Mi sembra che si sia portato a casa per il momento il 70% di quello che è stato richiesto. "Chiaro che l'Italia non può essere lasciata da sola, abbiamo messo puntini sulle i e si è arrivati a dei risultati". "Prima di darci lezioni, dovrebbe accogliere altri novemila immigrati, finora ne ha presi 600". Intanto annuncia nuovi interventi in Libia e nuovi accordi in Tunisia, a partire dal prossimo Consiglio dei Ministri: di contro, il ministro degli Esteri tunisino Khemaies Jhinaoui, ribadisce in un'intervista al quotidiano panarabo londinese "Al Arab" tutta la sua "contrarietà alla creazione sul proprio territorio di centri di accoglienza per migranti". L'Italia la sua buona volontà l'ha sempre ampiamente dimostrata.

Come questo: