Pubblicato: Ven, Giugno 29, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Germania eliminata, la nazionale multietnica divide il Paese

Germania eliminata, la nazionale multietnica divide il Paese

Un flop rumorosissimo per la Nazionale che nella storia solamente nel 1938 era uscita al primo turno. Cosi titolava, alcune ore prima della partita con la Corea del sud, Libération.

"Ringraziamo la Germania per aver fatto la figura di m.al posto nostro", twitta qualcuno, mentre qualcun altro si cimenta con le rime: "Cucù, la Germania non c'è più". Infine la Spagna, che quattro anni fa ha perso subito contro Olanda e Cile e ha vinto inutilmente contro l'Australia. Nel nuovo millennio dunque i campioni del mondo non hanno esattamente vita semplice; vedremo se la Germania riuscirà a rappresentare una sorta di eccezione.

La Svezia batte 3-0 il Messico ed entrambe le Nazionali volano agli ottavi dei mondiali.

More news: Formula 1, GP Francia. L’analisi del venerdì al Paul Ricard

La Germania non era mai stata eliminata nella prima fase di un Mondiale e dal 1982 era sempre arrivata ai quarti di finale. La difesa della coppa del mondo, anche questa volta, è durata poco. E anche in questo Italia e Germania sono accomunate, unite nel dolore estremo dai tracolli contro la compagine asiatica, una squadra non di certo blasonata ma che contro le due corazzate europee si è superata. Scontri diretti pari, dunque differenza reti ma solo nelle sfide tra queste tre: al momento la Germania è a 0 (2 fatti, 2 subiti) e da lì non si muoverebbe, il Messico si trova a +1 (1-0) e la Svezia a -1 (1-2). E poi tutto ci ricordiamo l'ottavo di finale dei Mondiali 2002, quello dell'arbitro Moreno, quello dell'espulsione di Totti, quello del furto con scasso perpetrato dai padroni di casa che trionfarono al golden gol con Ahn Jung-Hwan.

MERKEL: "SIAMO TUTTI MOLTO TRISTI" - "Oggi noi siamo tutti molto tristi", ha commentato Angela Merkel l'eliminazione della Germania.

Come questo: