Pubblicato: Ven, Giugno 29, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Commisso rilancia: "La trattativa non è finita, mai socio di minoranza"

Commisso rilancia:

L'altro pretendente, la famiglia Ricketts, sta alla finestra pronta a intervenire.

Yonghong Li proprietario del Milan, pronto alla cessione? Rocco Commisso vuole il Milan ma lo vuole alle sue condizioni.

Il patron dei New York Cosmos, che ha fondato nel 1995 la Mediacom Communication, ha deciso di puntare tutto per arrivare all'acquisizione delle quote di maggioranza del club rossonero.

Poi: "Sia chiaro, prima devo avere un accordo vincolante. Sono certo che posso dare il mio contributo e riportare il club ai massimi splendori".

More news: Roma, Monchi: "Manolas e Pellegrini sono nostri al 100% "

Rocco Commisso resta a tutt'oggi l'imprenditore con maggiori chance di acquistare il Milan, nonché quello più interessato. Che forse dimostra come Yonghong Li, in realtà, stia giocando su più tavoli. Per le quote di controllo del Milan attribuisce alla società rossonera una valutazione intorno ai 500 milioni, inclusi i 308 milioni di debiti nei confronti di Elliott. Il Milan era qualificato a questa Europa League, quindi la sentenza è inerente a quella appena ottenuta.

La trattativa con Commisso è stata messa in stand-by da Li, che secondo quanto riferito ieri da fonti a conoscenza della situazione, avrebbe intenzione di rimborsare i 32 milioni a Elliott, per guadagnare tempo. Al momento sembra esserci davvero poca chiarezza in merito al futuro della squadra rossonera che aspetta ancora di capire quale sarà la decisione dell'Uefa in merito alla possibile estromissione dalle competizioni europee. In seguito la trattativa è ripresa e si è andato avanti fino a ieri, quando mr. Li ha fatto nuovamente saltare il banco. La stessa fonte spiega inoltre che l'imprenditore metterebbe a disposizione del club 150 milioni da destinare al calciomercato e alla gestione. Questo per non gravare troppo sulla nuova proprietà.

"Se c'è l' ipotesi di acquisire altri club?"

Dietrofront del presidente rossonero: il 6 luglio potrebbe versare i 32 milioni a Elliott.

Come questo: