Pubblicato: Mer, Giugno 27, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter, l'ex Rafinha: "Con la Champions, credevo sarei rimasto. Peccato"


Rafinha, intervistato dal giornalista brasiliano Marcelo Bechler per il sito Lance, ha rivissuto con emozione le tappe più importanti della sua esperienza in nerazzurro: "L'Inter?".

More news: Pogba: "Mourinho? Ci sono state piccole cose". Poi si corregge: "In realtà…"

Chiusa la parentesi Inter, Rafael Alcântara do Nascimento, meglio noto come Rafinha, è tornato al Barcellona. È stata un'esperienza spettacolare, uno stile di calcio e una lingua che non conoscevo. Rimpianti? In nerazzurro sono stato benissimo, ma credevo di restare. Ero veramente convinto che con la qualificazione in Champions sarei rimasto ma non è successo. "Il calcio a volte non porta ciò che la gente vuole, ora sono un giocatore del Barcellona ma ancora non mi sono riunito con il club, la mia testa comunque è pronta a presentarsi l'11 luglio per il precampionato". "Sono pronto a tutto". "Ringrazio i miei compagni e i tifosi, sono stato accolto benissimo e ho recuperato la fiducia nel mio modo di giocare a calcio". Il calcio in Spagna è più tecnico, in Italia è molto più tattico. Dopo il lungo infortunio era importante ritornare a giocare il maggior numero possibile di partite. - le sue parole al quotidiano brasiliano Lancenet - Adattarmi velocemente, sapevo, avrebbe fatto la differenza.

Come questo: