Pubblicato: Sab, Giugno 23, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Saviano risponde a Salvini: "Sei un buffone, ministro della Malavita"

Saviano risponde a Salvini:

"Le parole pesano - continua lo scrittore - e le parole del Ministro della Malavita, eletto a Rosarno (in Calabria) con i voti di chi muore per 'ndrangheta, sono parole da mafioso. E' una persona che mi provoca tanta tenerezza e tanto affetto".

Il capogruppo della Lega in Comune, Fabrizio Ricca, ha presentato una mozione in Sala Rossa per chiedere la revoca della cittadinanza onoraria a Torino di Roberto Saviano.

Una storia che si ripeteCambiano gli scenari e le motivazioni, ma la questione della scorta di Saviano ritorna ciclicamente al centro di certe discussioni. E quindi credi che io possa avere paura di te?

More news: XXXTentacion morto vittima di una sparatoria a Miami

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha dichiarato, lunedì 18 giugno, di aver intenzione di censire le persone di etnia rom che vivono sul territorio italiano. Durante un suo comizio a Rosarno tra le prime file c'erano uomini della famiglia Pesce storica famiglia di 'ndrangheta di Rosarno, affiliati alla famiglia Bellocco, potentissima organizzazione di narcotrafficanti. "Aspetto di sapere cosa fanno gli altri 100.000". "Chi oggi, vedendo questo triste spettacolo, troverebbe il coraggio di sfidare la mafia?", dice il presidente del Pd, Matteo Orfini. "Per la baraccopoli'. Perché il problema di Rosarno è la baraccopoli e non la 'ndrangheta", ha scritto ancora lo scrittore. Le sue parole hanno suscitato aspre critiche, inducendo il Segretario della Lega a fornire precisazioni. Poco dopo è arrivato un nuovo affondo del titolare del Viminale. Salvini con le sue minacce mi ha restituito alla parte cui appartengo, mi ha restituito agli ultimi. I suoi nemici sono i Rom. Ma pensi di minacciarmi e intimidirmi? La risposta di Salvini non si fece attendere: "Per Saviano sono razzista, ignorante e sgrammaticato". "E' importante per i cittadini - ha detto Salvini - per cambiare, portare aria pulita, novità, concretezza e trasparenza dopo cinquanta anni di sinistra che ne ha combinate di tutti i colori, da Siena a Campi, a Pisa. #MinistrodellaMalavita". Così Roberto Saviano su Twitter, allegando un video dal titolo 'Le mafie minacciano. Il Ministro Salvini prende molto a cuore questa grave situazione soprattutto da genitore conscio delle pesanti conseguenze che le nuove droghe stanno arrecando alla salute dei giovanissimi.

"Non commento. non è il ministro della Giustizia quello competente in materia - dice ai cronisti, al termine del Cdm, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede - Non ho gli elementi per valutare e non commento questa dichiarazione". Tutto questo, però, appartiene al gioco di società del pettegolezzo e della maldicenza intellettuale, alle invidie, alle complicità e alla competizione che il mondo delle idee e delle parole mette in scena quando non dà proprio il meglio di sé (posto che abbia un meglio da dare). "Siamo stati sempre rispettosi con chi è entrato nel campo".

Una polemica che non è destinata a terminare in breve tempo. "Sai che ti dico..." Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico.

Come questo: