Pubblicato: Mar, Giugno 19, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Salvini vuole un "censimento" dei rom

Salvini vuole un

Sto salvando le persone dall'annegamento. Non lo preoccupano le numerosi frizioni diplomatiche in sole due settimane di governo "Ho sentito il presidente Conte, e - osserva il vicepremier - non mi pare affatto che si senta isolato". Tra questi Elviz Salkanovic, cittadino italiano di etnia rom "censito" assieme ad altri migliaia di rom residenti a Roma nonostante avesse in tasca una carta di identità valida.

Stretta sulle occupazioni abusive delle case popolari da parte dei rom: l'ha annunciata il ministro dell'interno Matteo Salvini nel corso di un'intervista a TeleLombardia, riferendosi, in particolare, ai quartieri milanesi di San Siro, via Gola e Chiesa Rossa. Il leader della Lega ha parlato di "una ricognizione sui rom in Italia per vedere chi, come, quanti", ovvero "rifacendo quello che fu definito il censimento, facciamo un'anagrafe". Per Salvini, gli stranieri irregolari andranno "espulsi" con accordi fra Stati, ma "i rom italiani purtroppo te li devi tenere a casa". Un'operazione, del resto, già tentata da Maroni, su cui si espresse il Consiglio di Stato e che la proclamò appunto 'illegittima'. Gli apolidi, inespellibili, sono 3 mila.

Una bordata rimasta in rete giusto il tempo necessario perchè Matteo Salvini se ne accorgesse (il tweet è poi stato cancellato ndr): "Dopo avermi dato del 'fascista' (cancellando subito dopo dopo il tweet), ora la pseudo associazione di volontariato tedesca, con nave battente bandiera olandese, batte anche cassa con un appello in italiano..."

More news: Lazio, il padre di Milinkovic-Savic: "Juventus squadra ideale per lui"

"Le parole sono pietre e il 'dossier Rom' di Salvini e' agghiacciante, ricorda politiche di stampo nazista", e' l'allarme del senatore Pd Edoardo Patriarca. Ma celebri rimangono le foto del leader della Lega a Milano Marittima, ospite di un noto stabilimento balneare, nel quale si "scatenò" tra balli, postazioni Dj e drink vari in spiaggia.

Secondo gli ultimi dati ISTAT disponibili, che risalgono al 2017, nei 516 campi rom presenti in Italia vivono poco meno di 30mila persone. Le baraccopoli formali sono 148, distribuite in 87 comuni di 16 regioni da Nord a Sud, per un totale di circa 16.400 abitanti, mentre 9.600 è il numero di presenze stimato all'interno di insediamenti informali.

Come questo: