Pubblicato: Dom, Giugno 17, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Playoff, sarà Cosenza-Siena la finale per andare in B

Playoff, sarà Cosenza-Siena la finale per andare in B

Come nelle previsioni, le gare di ieri sera sono state sofferte e decise soltanto nei minuti conclusivi. A parteciparvi sono state le quattro squadre uscite vittoriose dalla doppia sfida della seconda fase Nazionale. La finaleper un posto in serie B si giocherà a Pescara sabato prossimo, 16 giugno. Ad aprire i lavori sarà Gabriele Gravina, presidente Lega Pro.

Una qualificazione in extremis che il tecnico silano Piero Braglia celebra a caldo ai microfoni di RaiSport: "Abbiamo fatto una gran partita e ci siamo meritati questa finale, credo che su questo nessuno possa dire nulla". Fischio d'inizio delle due partite alle ore 20.30.

More news: Migranti, Macron: "E' l'ora di lavorare insieme" all'Italia

Due i posti in palio per la finale. Stessa speranza che hanno i giocatori del Cosenza: contro il Sudtirol all'andata è finita 1-0, ma i 20mila del Marulla proveranno a spingere i rossoblù. Per il secondo eranoo in lotta il Catania di Cristiano Lucarelli e il Siena di Michele Mignani, con i toscani di scena allo stadio Massimino ripartendo dall'1-0 dell'andata firmato dal gol di Marotta al 70'. Risultato finale 2-1 Catania dopo i 120'.

Il Cosenza rimonta la sconfitta subita in casa del Sud Tirol per 1-0, conquistando così l'ultimo atto della lotteria play off. Davanti a 18000 spettatori, i silani gettano il cuore oltre l'ostacolo e alla fine vedono ripagati tutti gli sforzi profusi, il 2-0 finale fa esplodere la gioia di tifosi e calciatori in campo.

Come questo: