Pubblicato: Ven, Giugno 15, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Gattuso: "Milan non è fermo sul mercato"

Gattuso:

Lo ha detto Rino Gattuso, in trasferta a Mosca per assistere al Mondiale russo e osservare da vicino potenziali nuovi acquisti del Milan. Ovviamente con la solita postilla: la necessità di attendere il verdetto di Uefa e Tas di Losanna sulle sanzioni per il fairplay finanziario, in particolare la possibile esclusione dalla prossima Europa League: "Sappiamo che abbiamo bisogno di fare qualcosa - dice l'allenatore rossonero a Premium - ma conosciamo anche le nostre problematiche". Adesso veniamo cosa deciderà la UEFA, ma non siamo fermi anche se può sembrare così. Il Ringhio sul mercato non manca: "Vogliamo prendere un grande centrocampista, qualcosa in avanti e un'alternativa a Suso", ha confessato Gattuso senza maschere.

More news: Rea conquista la vittoria numero sessanta a Brno

"Per fortuna non comincia domani il campionato, abbiamo un po' di tempo per prepararci". Non è bello vivere nell'incertezza, ma bisogna restare tranquilli in questo momento e capire cosa deciderà la UEFA. "Io devo dare tranquillità all'ambiente, è inutile allarmarsi", ha chiosato l'allenatore calabrese. Gattuso, in Russia con il ds Mirabelli per seguire la gara inaugurale del Mondiale, elogia la compattezza mostrata dal gruppo: "Penso di avere una squadra coesa e questo è molto importante per noi. Quando indossi la maglia del Milan non puoi tenere il profilo basso, le aspettative e le pressioni sono normali, ma noi dobbiamo pensare solo a lavorare".

Come questo: