Pubblicato: Gio, Giugno 14, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Diritti tv, Micciché: "973 milioni da Sky e Perform"

Diritti tv, Micciché:

Ora non c'entra, siamo qui per parlare di diritti tv.

"L'importo - ha spiegato poi il presidente della Lega Gaetano Micciché - è superiore ai 973 milioni, circa il 20% in più rispetto all'ultima offerta di gennaio". In più siamo riusciti a ottenere una partecipazione rilevante, di circa 100 milioni che vanno ad aggiungersi ai 973 milioni, in base ai risultati variabili che faranno Sky e Perform.

90° MINUTO SALVO - "Riparte 90' minuto". "Ho appena chiamato il direttore generale della Rai per comunicarglielo". "90' Minuto andrà in onda anche quest'anno e certamente per prossimi tre".

" I tre pacchetti sono stati assegnati a Sky e Perform". Si attendono conferme ufficiali.

Con l'aggiudicazione dei pacchetti per la trasmissione delle dirette a pagamento sul territorio italiano, il valore dei diritti Tv del calcio italiano, nazionali e internazionali di campionato, di Coppa Italia e Supercoppa, per la prima volta ha raggiunge i 1,4 miliardi di euro di corrispettivi annui fissi. I rappresentanti del Biscione hanno abbandonato la sede della Lega Calcio Serie A a Milano, dove sono in corso le trattative. Siamo in ritardo sulla tabella di marcia di cinque ore, non abbiamo avuto tempo di parlarne. Il termine ultimo per presentare nuove offerte e' per le 20 di questa sera.

More news: Migranti, Salvini pronto a chiudere i porti italiani

L'apertura del diritto "wholesale" non è solo però verso chi si è aggiudicato i diritti, ma anche qualsiasi altro soggetto terzo: in tal senso, Mediaset si è subito detta interessata.

L'assemblea è chiusa per la fase dei rilanci, riaprirà alle 16.30.

Giorno decisivo per l'assegnazione dei diritti TV per il triennio 2018-2021. Sono iniziate alle 15 negli uffici della Lega e non, come era inizialmente previsto, nello studio milanese dell'avvocato Alberto Toffoletto. La fumata bianca è arrivata in favore di Sky e Perform. I tre pacchetti predisposti non rendevano possibile da parte dei provider l'acquisizione totale del campionato, con la possibilità di dover ricorrere a due abbonamenti per seguire tutte le partite del nostro campionato. Mediaset non ha presentato alcuna offerta.

Diritti tv, la fumata è ancora nera - o comunque grigio scuro. In caso contrario, tra le 14 e le 20, i broadcaster potranno effettuare eventuali rilanci.

Come questo: