Pubblicato: Gio, Giugno 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

ALLEGRI: "Non ho detto no al Real ho detto sì alla Juve"

ALLEGRI:

"Cancelo? Ha fatto bene con l'Inter, è cresciuto molto con Spalletti, ma è un giocatore del Valencia". Un altro al futuro e a quella Champions che continua ad essere un obiettivo: "Magari il prossimo sarà l'anno buono - sorride - negli ultimi undici anni hanno vinto quattro volte il Real e altrettante il Barcellona". E' tra le migliori al mondo, sempre tra le migliori d'Europa e sono contento di farlo con Agnelli, Marotta, Paratici, Nedved: siamo ambiziosi e il Presidente ancora di più. "Sono in una delle squadre migliori al mondo - dice Allegri - e il progetto della Juve si rinnova sempre, diventando più competitivo ancora".

Aspettiamo, vediamo, coi Mondiali il mercato si sviluppa post. "Ma io avevo già dato la mia parola alla Juve che sarei rimasto e non era giusto cercare niente di diverso".

CHAMPIONS - In questi anni è mancata la ciliegina della Champions ma spezzare il duopolio Real-Barcellona è dura anche se la Juve ci è andata vicina due volte, salvo poi perdere le finali di Berlino coi blaugrana e di Cardiff contro i blancos. Poi la Roma, la Lazio che è sempre fastidiosa e il Milan. "Se dovessi andare via, il primo a saperlo sarà il Presidente oppure sarà lui a dirmi che vuole cambiare allenatore".

More news: Storico incontro tra Trump e Kim Jong-un: "Passato è alle spalle"

Allegri ha poi esaltato Paulo Dybala ("Non deve imitare Messi, può crescere molto") e ha parlato dello Scudetto: "Sarri ci mancherà ma il Napoli ha riportato in Italia un grande allenatore che è Carlo Ancelotti". Nomi mercato? Io trovo la squadra il 9 e di solito trovo buoni giocatori.

"L'importante è che quando finisce la stagione è riazzerare e avere gli stimoli giusti per ripartire". Quindi cambiare, dare nuovi stimoli ai giocatori che soprattutto hanno capito questo modo di lavorare che aiuta tutti perché dopo quando arrivi in fondo c'è bisogno di tutti.

Allegri noi la ringraziamo davvero per il tempo che ci ha dedicato.

Come questo: