Pubblicato: Sab, Giugno 09, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Baye Dame del GF15: "Ho perso il lavoro, sono rovinato"

Baye Dame del GF15:

Genova - Ora che le luci sulla Casa più spiata d'Italia si sono definitivamente spente, per i concorrenti della quindicesima edizione del Grande Fratello, vinta da Alberto Mezzetti , è tempo di bilanci.

Così Mediaset, incurante della bandiera bianca alzata dagli sponsor e del crollo degli ascolti, ha deciso di affidarle anche il Gf16.

Dopo le parole di Filippo Contri, che pare gli costeranno una denuncia, gli squalificati potevano salire a tre, ma la produzione ha ritenuto non intervenire in tal senso, nonostante le pesanti parole del ragazzo, che ha spiegato in che modo brutale educa il suo cane.

More news: MotoGP, ULTIM'ORA: Dani Pedrosa lascia la Honda HRC

Il primo a dover lasciare la casa del Grande Fratello in maniera forzata è stato Baye Dame, reo d'aver avuto comportamenti violenti, verbalmente e fisicamente, nei confronti di Aida Nizar. Tante le sue critiche a suo carico, che potrebbero aver anche comportato l'attacco subito a Roma, che lo ha costretto al ricovero. Come ormai sanno anche i sassi, la Nizar è stata suo malgrado la causa scatenante di molte polemiche, le quali hanno portato addirittura all'eliminazione di un concorrente, Baye Dame. Dovrò parlare con l'azienda, e spero non si facciano influenzare da quanto visto in televisione. I miei trascorsi lavorativi erano ottimi. Ma non ne sono sicuro. Ora invece mi trovo a chiedere soldi, con la mia famiglia che mi fa la spesa.

Resta la speranza che grazie al Gf Baye Dame venga chiamato per qualche serata, evento o ospitata in tv in attesa di capire se tornerà al vecchio lavoro di commesso.

A renderlo noto, come già accennato, è stato Angelo Sanzio, che si è premurato di fare uno screenshot del messaggio che annunciava l'abbandono della chat da parte di Aida Nizar. Mi chiedo se la produzione si sia posta il dubbio, quando mi hanno cacciato, su cosa avrei fatto dopo. Io ho dato la mia vita al Gf e loro mi hanno ripagato con un mucchio di coriandoli.

Come questo: