Pubblicato: Mar, Giugno 05, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Gli errori di Karius? Commozione cerebrale dopo lo scontro con Sergio Ramos


La sua terribile prestazione in finale di Champions League, che è stata probabilmente il fattore determinante nella sconfitta per 3 a 1 del Liverpool, è stata commentata in tutto il mondo, tra critiche, prese in giro e dichiarazioni di solidarietà.

In serata l'ospedale dove è stato visitato Karius ha diffuso un comunicato ufficiale che ha fatto chiarezza sull'accaduto: "Abbiamo ricevuto numerose chiamate oggi circa lo stato di salute del portiere del Liverpool, Loris Karius". Beh, a quanto pare la doppia papera ha una motivazione.

Zafonte è di fatto uno specialista ed esperto nel trattamento dei giocatori del football americano che soffrono di traumi alla testa: dopo il controllo del 31 maggio, l'istituto ha confermato che Karius ha subito danni cerebrali durante la sfida contro il Real Madrid.

More news: Ventura: "Nazionale? Mi sento deluso e tradito. Adesso il mio obiettivo è…"

Poco dopo lo scontro, Karius ha subito il primo gol, passando la palla a un compagno senza accorgersi che l'attaccante avversario Kareem Benzema era sulla linea di passaggio.

Secondo il dottor Ross Zafonte, medico specializzato in questo genere di traumi, che ha avuto modo di visitare Karius: "È possibile che tale deficit abbia inciso sulla performance".

Il portiere dei Reds si è sottoposto a un esame cerebrale a Boston che avrebbe evidenziato una commozione cerebrale: a causarla una gomitata di Sergio Ramos. Karius ha mostrato miglioramenti significativi e costanti, e speriamo che possa recuperare completamente, stando ai risultati dell'esame. Insomma, Karius si sarebbe trovato in stato confusionale, e aveva anche tentato di far notare al giudice di linea e a un assistente l'episodio capitato al 49'.

Come questo: