Pubblicato: Dom, Giugno 03, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Incidente Pirro in MotoGp, il retroscena da brividi di Valentino Rossi

Incidente Pirro in MotoGp, il retroscena da brividi di Valentino Rossi

Valentino Rossi a sette decimi dal best lap.

Paura per Michele Pirro al GP d'Italia del Mugello. Chiudono la classifica della Q2 Alex Rins, Jack Miller ed il rookie Franco Morbidelli.

Pazzesco Rossi e pazzesche queste qualifiche.

More news: Cristiano Ronaldo: "È stato bello giocare nel Real Madrid"

Il pilota della Ducati, al Mugello come wild card, è rimasto a terra inerme per qualche minuto, trasportato fuori dal circuito in barella è stato portato al centro medico per i primi controlli. Al suo fianco ci saranno Cruthclow (Honda) e Zarco sulla Yamaha Tech3. "Comunque io sono uno di quelli che va e questo è già buono, ma dovremmo lavorare perché ho troppo spin in accelerazione, quindi dopo un po' di giri soffro un pochino troppo, quindi bisognerà cercare di migliorare un po'". "Sarà molto importante il meteo e se farà più caldo di oggi le cose si complicheranno". Spicca purtroppo in tal senso l'assenza proprio di piloti italiani, che d'altronde nemmeno l'anno scorso riuscirono a partire davanti a tutti, per un digiuno che è cominciato dunque dopo la Malesia 2016: i nostri centauri riusciranno a spezzarlo al Mugello per la gioia di tutti i tifosi? Mi sento meglio sulla moto, che curva un po' meglio dopo i test fatti al Montmelò: "le cose sono migliorate, ma per la gara non sarà semplice perché soffriamo molto con le gomme, davanti e dietro, e posso solo sperare che questi problemi li abbiano anche gli altri".

"Quando ho visto che avevo fatto la pole e con quel tempo, quasi non ci credevo".

Il Dottore ha poi parlato dei progressi fatti dalla sua Yamaha nell'ultimo periodo: "Abbiamo lavorato bene, con le gomme medie e dure non ero velocissimo, ma con le morbide è andata alla grande, sono riuscito a entrare nel momento giusto e a spingere al massimo".

Come questo: