Pubblicato: Dom, Giugno 03, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Filippa e Daniele hanno detto "sì", le nozze sui social

Filippa e Daniele hanno detto

Il suo look ha stupito tutti: il matrimonio di Filippa Lagerbäck, che ieri ha sposato il suo Daniele Bossari nel giardino di una villa alle porte di Varese, si sono contraddistinte per la sobrietà della sposa, che ha sfoggiato un look romantico quanto semplice. I primi ad arrivare sono stati ovviamente gli ospiti i quali hanno spoilerato un po' il delizioso prato in cui di lì a poco Filippa e Daniele avrebbero detto il loro "Sì, lo voglio".

Tra gli invitati tantissime celebrità: Michelle Hunziker, Katia Follesa, Mara Venier, Roberto Cenci, Claudio Cecchetto, Gabriele Parpiglia, Alvin, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser. Daniele Bossari invece vestirà Etro. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series.

More news: Ammazza la moglie davanti al figlio di 5 anni. Poi si costituisce

Il loro amore, per tantissimo tempo molto riservato, è diventato quasi "social" dopo che Bossari le ha fatto la proposta nella casa del Grande Fratello Vip, lo scorso inverno. Catering di lusso per la cena, affidato a Lanzarotti, e torta 'griffata' dal pasticciere Ernst Khamm (giudice inflessibile di Bake Off). Ad assicurarsi che tutto fosse perfetto ci ha pensato il wedding planner che tutti vorrebbero, Enzo Miccio. Non poteva mancare Whisky, il cane della famiglia Bossari - Lagerback, che sfila con tanto di papillon insieme ad una damigella. A "officiare" il rito civile è stato l'amico Max Novaresi, autore televisivo e conduttore. La coppia infatti, non disdegna Instagram così come gli amici presenti all'evento che hanno avuto modo di aggiornare i follower con brevi Stories e scatti inediti. "Sì, lo voglio" è stato pronunciato da entrambi alle 18.20 tenendosi mano nella mano. La cerimonia si svolgerà alle 18, alla presenza di 200 invitati, fra parenti e amici, e il tema sarà Alice nel paese delle meraviglie. E ancora: "Puntiamo sull'allegria, sulla gioia".

Come questo: