Pubblicato: Ven, Giugno 01, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Salva bimbo sospeso nel vuoto, cittadinanza a "Spiderman" maliano

Salva bimbo sospeso nel vuoto, cittadinanza a

L'uomo è Mamoudou Gassama, ha 22 anni e viene dal Mali, un'ex colonia francese dell'Africa occidentale. Mentre i passanti temevano per le sorti del bimbo, che in quel momento era sfuggito al controllo dei genitori, l'eroico passante è stato capace di arrampicarsifino al quarto piano e raggiungere il piccolo in pochi secondi, salvandolo da un'eventuale caduta nel vuoto.

Con una combinazione di grinta, agilità, e forza fisica, Mamoudou Gassama è passato da un balcone all'altro, uscendo da un parapetto per afferrare quello successivo. "Allo stesso tempo, tutti quelli che sono sul nostro territorio, che hanno un permesso di soggiorno e che commettono crimini e reati (...) dovrebbero essere privati del loro diritto di soggiorno ed essere espulsi nel loro Paese" di origine, ha dichiarato su Radio Classical la presidente di FN. Raggiunto il bambino, lo ha portato in salvo.

Anche il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, con un tweet, ha elogiato il comportamento del ragazzo, auspicando che questo gesto potesse aiutarlo nel suo processo di regolarizzazione in Francia.

More news: Governo: Salvini, o si può lavorare bene altrimenti meglio tornare al voto

"L'ho fatto perché era un bambino".

"Non ho pensato a niente, e Dio mi ha aiutato. Un atto eccezionale non costituisce politica". "Tutti i documenti saranno regolarizzati", ha assicurato il capo dello Stato al 22enne, proponendogli appunto di avviare le procedure per una naturalizzazione francese, proposta che il giovane ha accettato.

Come questo: