Pubblicato: Lun, Mag 28, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Tre scenari possibili per il futuro di Cristiano Ronaldo

Tre scenari possibili per il futuro di Cristiano Ronaldo

Jurgen Klopp sfida così gli avversari: "Non siamo qui solo perché siamo una buona squadra, ma perché - avverte l'allenatore del Liverpool - nel nostro Dna c'è quello di compiere grandi cose". Del resto Cristiano Ronaldo è stato capace di svestire la casacca del Manchester United dopo aver vinto Champions e Pallone d'Oro, adattandosi benissimo (giusto per dire un eufemismo), alla nuova realtà madrilena.

I rapporti tra i due sembrano essere sempre più logori, Florentino punta forte su Neymar e in alternativa ad Hazard; tutto questo gioca a sfavore del ragazzo, pronto a salutare Madrid dopo nove stagioni. Se sono triste per non aver segnato questa sera? Che CR7 abbia ormai pianificato un addio al Bernabeu? La vittoria della terza Champions League di fila, quarta in cinque anni, anche se l'hanno visto protagonista marginale della finale portano il suo marchio lungo il cammino.

Il portoghese fa tremare i tifosi delle Merengues, Zizou non si sbilancia: "Le parole di Cristiano?"

More news: Massimo Mauro: "La Lazio merita la Champions più dell'Inter"

Guarda con attenzione l'evolversi della situazione anche e ovviamente il Paris Saint Germain che, riuscendo a trattenere Neymar, potrebbe poi esibire il tridente d'attacco Mbappe-Ronaldo-Neymar. Ma, tra lo scintillio delle 13 Champions League, di cui tre consecutive, della bacheca Galactica, appaiono come fulmini le parole del campione portoghese dei blancos: Cristiano Ronaldo lascia il Real Madrid!

Se ne va, o annuncia che sta per farlo e poi vedremo, dopo aver costruito mattone su mattone la storia recente del Real Madrid, oltre ad aver eretto un monumento perenne a se stesso. Abbiamo fatto la storia. Non ho dubbi, non è importante in questo momento.

"E' ciò che stavamo cercando, sapevamo che sarebbe stata dura ma abbiamo meritato di vincere".

Come questo: