Pubblicato: Ven, Mag 18, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Atletico Madrid, tris vincente ed Europa League conquista: Marsiglia al tappeto

Atletico Madrid, tris vincente ed Europa League conquista: Marsiglia al tappeto

La squadra di Rudi Garcia paga alcuni errori individuali e l'infortunio di Payet nel primo tempo. Anche dopo la gara, ampio spazio alla sintesi e alla premiazione dei vincitori oltre, ovviamente, alle interviste a caldo dei protagonisti. Il Marsiglia tenta di reagire alla situazione di svantaggio, cercando di imporre nuovamente il suo palleggio all'Atletico Madrid che però regge bene. La squadra del tecnico Simeone, dunque, vince la competizione europea e alza la coppa dell'Europa League! In attesa di Real-Liverpool, per il momento Madrid è biancorossa. Il Marsiglia parte meglio: Garcia non rinuncia alla fantasia di Thauvin e Payet dietro a Germain; anche Simeone non si 'nascondè e si affida a uno schieramento offensivo, con la coppia Diego Costa-Griezmann, supportata dalle folate di Correa. Ecco così che, controllando e accelerando a piacimento, l'Atletico ha gestito senza problemi, trovando il 2-0 a inizio ripresa, ancora con Griezmann. Rami sfiora l'autorete, Godin di testa manca di pochissimo la porta di Mandanda. Nel finale triplica Gabi, poi standing ovation per Griezmann, sostituito da Torres, al passo d'addio con l'Atletico. I francesi sono arrivati qui dopo aver battuto in semifinale il Salisburgo grazie a un gol di Rolando nei tempi supplementari. Il terzo in chiusura all'89' è del capitano Gabi. Resta il fatto che l'undici di Simeone è una squadra costruita per vincere e non per partecipare, e al netto di una stagione più indecisa delle altre passate con questa guida tecnica, se l'Atletico seguirà lo spirito combattivo del proprio allenatore il Marsiglia avrà tutto fuorché vita semplice. Più due finali di Champions League perse per dettagli.

More news: Fognini mette il turbo Thiem è schiantato

Griezmann. Per dirla alla spagnola, l'hombre del partido. In streaming la partita sarà visibile per gli abbonati Sky tramite il servizio Sky Go, che consente di vedere i programmi Sky su pc e dispositivi mobili. Inguardabile l'immediata sparacchiata a lato davanti da Oblak, prologo di una gara in cui è un completo corpo estraneo. A trascinare i "colchoneros" è il francese Antoine Griezmann, autore di una doppietta (21' pt e 4' st) con capitan Gabi che va a segno nel finale chiudendo definitivamente i giochi.

Come questo: