Pubblicato: Dom, Mag 13, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Indonesia: salgono a 5 i morti in attentati a chiese

Indonesia: salgono a 5 i morti in attentati a chiese

Stando alle notizie riportate dalla CNN, sarebbero state prese di mira tre chiese cattoliche nella città di Surabaya, ed il bilancio parziale è di almeno 8 morti e una quarantina di feriti.

Una serie di esplosioni si sono verificate in tre diverse chiese nella città indonesiana di Surabaya, provocando numerosi morti e feriti. Gli attacchi, al momento, non sono ancora stati rivendicati, ma si sospetta un gruppo radicale locale che si ispira all'autoproclamato Stato islamico. Pochi giorni fa, una rivolta carceraria da parte di militanti islamici affiliati all'Isis era stata sedata dalle forze di sicurezza a Depok, alla periferia di Giacarta, dopo che i detenuti avevano preso in ostaggio e poi ucciso cinque agenti. Una delle tre chiese colpite, quella di Santa Maria, è cattolica; un'altra è pentecostale. Si attende nelle prossime ore la rivendicazione ufficiale dell'attacco.

More news: Meningite, muore bimbo di 8 mesi

Uno degli attentatori suicida era una donna velata che si è fatta saltare in aria assieme ai suoi due figli piccoli.

La maggior parte degli indonesiani è musulmana, cosa che rende il paese, che ha più di 255 milioni di abitanti, il primo paese a maggioranza musulmana del mondo per popolazione.

Come questo: