Pubblicato: Sab, Mag 12, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Sassuolo, la conferenza stampa di Giuseppe Iachini

Sassuolo, la conferenza stampa di Giuseppe Iachini

"Se siamo a questo punto è anche merito dei tifosi" anticipa in pillole Luciano Spalletti a Inter Tv.

Il poker di Udine per cancellare la beffa con la Juventus e per continuare a inseguire l'obiettivo Champions. L'Inter è lì, quinta in classifica e a due punti di distacco dal quarto posto. Se i medici ci diranno che la situazione è sotto controllo ci sarà. Fra gli otto che, però, sono arrivati ci sono anche Cancelo e Rafinha: "Hanno inciso così come lo hanno fatto un po' tutti". L'unico ballottaggio reale è in mediana tra Vecino e Borja Valero, col primo favorito.

" Quella con il Sassuolo per noi diventa una semifinale". I nerazzurri infatti possono vantare una media spettatori di poco superiore ai 57.000, con la partita meno seguita della stagione - in casa, contro il Crotone -, che ha comunque fatto registrare 46.807 presenze. "Lazio? Stiamo pensando solo ai neroverdi". Su chi puntare per completare il reparto a tre? Lo ha detto l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Sassuolo. In alternativa ci sarebbe Ranocchia, che dopo il gol che ha sbloccato il risultato contro l'Udinese, meriterebbe la conferma. Stesso orario per la Roma che sfiderà il Sassuolo nello stesso posticipo.

More news: Meningite, muore bimbo di 8 mesi

Si parte dalla concentrazione della squadra, che il tecnico ha visto nel modo giusto: "Si parla sempre, non solo nel calcio". Abbiamo spinto tanto nelle ultime settimane, dunque devo capire chi mandare in campo. Il post Di Francesco ha riservato non poche difficoltà. Ci saranno invece Acerbi, Letschert e Lemos. Sarà fallimento se arriveremo dietro alla Lazio?

Attaccanti: 9 Icardi, 17 Karamoh, 23 Eder, 44 Perisic, 87 Candreva, 99 Pinamonti. In attacco ci sarà la coppia formata da Politano e Berardi.

Come questo: