Pubblicato: Mar, Mag 08, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Avvocato di Trump rivela: presidente intenzionato cambiare regime in Iran

Avvocato di Trump rivela: presidente intenzionato cambiare regime in Iran

TEHERAN, 6 maggio 2018- Gli Stati Uniti affronteranno uno "storico pentimento" se si ritireranno dall'accordo sul nucleare firmato nel 2015 tra Teheran e l'Occidente . Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, riferisce al Jazeera. Gran Bretagna, Francia e Germania, infatti, sembrano intenzionate a mantenere gli impegni sull'accordo nucleare ma, nel tentativo di tenere dentro Washington, sono pronti a rivedere i dettagli sui programmi iraniani per i missili balistici, le attività nucleari diTeheran oltre il 2025 (quando le disposizioni chiave dell'accordo scadranno) e il ruolo persiano in alcune crisi mediorientali, come quelle di Siria e Yemen. L'annuncio di Trump sull'accordo è atteso per il 12 maggio.

"L'Iran - conclude - non terrà colloqui con nessuno sui suoi meccanismi di difesa e non sono affari di nessuno conoscere le nostre decisioni e su come ci difenderemo".

More news: Napoli-Torino 2-2: il sogno scudetto è svanito

L'avvocato del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, l'ex sindaco di New York, Rudolph Giuliani, ha parlato del desiderio dell'inquilino della Casa Bianca di "cambiare il regime" in Iran. In un colloquio telefonico con la premier britannica Theresa May le ha ribadito "il suo impegno a garantire che l'Iran non possieda mai armi atomiche".

Come questo: