Pubblicato: Lun, Mag 07, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Liga, "El Clasico" tra Barcellona e Real Madrid finisce 2-2

Liga,

Barcellona e Real Madrid pareggiano 2-2 in una partita bellissima valevole per la trentaseiesima giornata di Liga 2017/2018.

26 - Messi risponde a Cristiano Ronaldo. I ritmi si abbassano, non il numero delle botte, abbastanza preventivabile in un Clasico in cui conta solo l'onore, e l'ultima chance è ancora per Messi, che prova a beffare Navas sul primo palo ma il portiere tico non si fa beffare.

Il match inizia subito su ritmi alti con Varane che al 4' salva tutto su Suarez. Sale anche la tensione sul terreno di gioco, con tante "mini-risse" che si vengono a creare.

More news: La Roma trova la vittoria, il Liverpool la finalissima

Lionel MESSI - Tiene a galla il Barcellona che gioca l'intero secondo tempo in 10.

Il secondo tempo si apre con un cambio per parte. Nel finale prima dell'intervallo il Barcellona però rimasto in 10 a causa dell'espulsione di Sergi Roberto mentre il Real Madrid ha dovuto rinunciare a CR7 che acciaccato ha lasciato il campo ad Asensio.

Valverde ritrova Sergi Roberto dopo la squalifica, per il resto nulla di invariato compreso Iniesta, all'ultimo Clasico in carriera; Zidane invece, senza Isco, torna al 4-3-3 con Bale e Ronaldo ai lati di Benzema. Ma il Barcellona nonostante l'inferiorità numerica passa in vantaggio al 52' con Messi: Suarez ruba il pallone a Varane, forse con un fallo, poi serve in area Messi, l'argentino supera Casemiro e mette dentro all'angolino per la gioia del Camp Nou. Il Barça la poteva chiudere e al 72' arriva il classico pareggio con il bellissimo gol di Bale su invito di Asensio. Finisce 2-2, c'è la firma dei due dominatori dell'ultimo decennio delle edizioni del Pallone d'Oro.

Come questo: