Pubblicato: Mar, Mag 01, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Anche l'Inter attacca: "Cose inaccettabili pro Juve, figuraccia in mondo visione"

Anche l'Inter attacca:

Si sono verificate delle cose inaccettabili e siamo arrabbiatissimi, il club merita rispetto e lo meritano anche i nostri tifosi. "Se abbiamo smaltito la rabbia per quello che è successo a San Siro?". Ci chiediamo come mai all'interno della stessa gara siano stati usati due pesi e due misure completamente diversi. "Vogliamo centrarlo e proveremo a dimostrarlo contro l'Udinese", ha dichiarato l'amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello ai microfoni di InterTv. Sia io che il management siamo stati sempre vicini alla squadra, nonostante qualcuno voglia far apparire il contrario, tutti siamo uniti e concentrati per il raggiungimento dell'obiettivo stagionale.

"Abbiamo perso una battaglia, probabilmente non solo per colpa nostra. Ma vogliamo vincere la nostra guerra sportiva, per noi e per i nostri tifosi", dice. "Sono dei grandi professionisti, ci aspettiamo una pronta reazione - sottolinea l'ad nerazzurro -. Anche il nostro pubblico è stato fantastico, ci ha sostenuto dall'inizio alla fine".

Alla Vecchia Signora non sarebbe andata giù l'interpretazione delle parole di Tagliavento (il quarto uomo in un video diffuso sul web non direbbe "Nel recupero vinciamo" ma "Che recupero facciamo").

More news: Gp Azerbaijan, Ricciardo il più veloce nelle seconde libere

La prestazione collettiva della squadra è stata encomiabile, secondo Antonello, che si è detto orgoglioso per il modo con il quale, l'Inter, ha tenuto testa alla Juventus: 'Siamo orgogliosi della prestazione dei nostri ragazzi, che hanno messo passione e anima in campo, seppur in inferiorità numerica. Nel mondo del calcio molte cose stanno cambiando ma sembra che alcune di queste rimangano invariate. "Non è stato uno spot positivo per il calcio italiano, anzi forse è stata una eurofiguraccia".

La Juventus invece, tramite la Gazzetta dello Sport, ha fatto sapere di essere molto infastidita ed irritata per le polemiche e le strumentalizzazioni, soprattutto via social, che hanno oscurato la rimonta scudetto della squadra bianconera.

Come questo: