Pubblicato: Gio, Aprile 26, 2018
Tecnologia | Di Ricario Cosma

Vodafone, rincari anche sulle offerte mobili prepagate

Vodafone, rincari anche sulle offerte mobili prepagate

Come abbiamo visto nei nostri precedenti articoli, a partire dal 27 Maggio 2018 Vodafone aumenterà i prezzi di alcune offerte mobili con una variazione compresa tra 0,69 euro e 1,49 euro.

Vodafone lancia una nuova iniziativa pronta a premiare tutti i clienti che sono rimasti negli anni fedeli all'operatore rosso. La promozione varrà anche per tutti i neo-iscritti.

Dunque l'operatore cambia nuovamente le proprie tariffe e lo fa chiedendo ulteriori aumenti agli utenti che dovranno sborsare non pochi soldi al mese per le citate "mutate condizioni di mercato". I clienti che hanno un'offerta che include telefono, tablet, "Mobile Wi-Fi", o prevede un contributo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell'offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento prescelto. Inoltre viene specificato come il recesso in questione può essere esercitato a titolo totalmente gratuito.

More news: Gattuso trattiene Suso: 'Faremo di tutto per convincerlo'. La Juve

Adesso tocca alle ricaricabili e vedremo quali saranno le offerte toccate dall'aumento dei prezzi e soprattutto a quanto arriverà la maggiorazione.

La Vodafone Special 20GB, dal costo di 10,80 euro passerà, presumibilmente, a circa 12 euro.

Sinceramente ce lo potevamo aspettare, era praticamente impensabile che Vodafone decidesse di tornare alla fatturazione mensile senza proporre alcun rialzo di prezzo. "Tutti i clienti interessati riceveranno per tempo una comunicazione via Sms e potranno recedere dal contratto o passare ad un altro operatore senza penali fino al giorno prima della variazione del loro contratto, specificando nella causale del recesso il motivo", è questo il messaggio che sarebbe arrivato a tutti i clienti Vodafone interessati proprio da questo aumento di tariffa. Con questo annuncio Di fatto si va a completare il ciclo di rincari che ha colpito nelle ultime settimane le SIM Dati ricaricabili e anche quelle in abbonamento, ma anche i contratti residenziali che pare subiranno aumenti tra 1,5 e 3 euro a partire dal 10 luglio 2018.

Come questo: