Pubblicato: Dom, Aprile 22, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Trump, Flynn rovinato mentre Comey fa soldi con brutto libro

Trump, Flynn rovinato mentre Comey fa soldi con brutto libro

E' questa una delle dichiarazioni che il presidente americano avrebbe fatto all'ex numero uno dell'Fbi, James Comey, e che emergono nei memo di questi consegnati dal dipartimento di Giustizia al Congresso. Quindici pagine di documenti, dai quali emergono confidenze e giudizi del tycoon. Anche se tutti i giornali apriranno a caratteri cubitali sulla vicenda. L'ex direttore dell'Fbi precisa però che Trump non gli disse in che occasione il presidente russo fece quel commento.

More news: Le eccellenze lucane e pugliesi al Salone del Mobile 2018

"Abbiamo alcune delle più belle prostitute del mondo". Si fa inoltre riferimento ad una cena che Comey ha avuto con Trump alla Casa Bianca e durante la quale l'allora direttore del FBI nota che Trump gli chiese la sua lealtà. A parte l'assoluta insignificanza dell'argomento rispetto all'oggetto dell'inchiesta sulle presunte ingerenze russe nelle elezioni presidenziali americane, vale la pena di ricordare che la "battuta" di Putin, più che uno scoop, è storia già risaputa e quasi avariata. Sì, proprio quelli che - un giorno sì e l'altro pure - strillano ossessivamente contro le "fake news".

Come questo: