Pubblicato: Dom, Aprile 22, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Allison Mack, la star di Smalville, incriminata per traffico sessuale

Allison Mack, la star di Smalville, incriminata per traffico sessuale

L'attrice Allison Mack, nota per avere interpretato il ruolo di Chloe Sullivan nel serial Smallville, è stata arrestata nella giornata di ieri con le accuse di traffico sessuale, cospirazione per traffico sessuale e altri reati. L'attrice è finita nei guai per il suo presunto coinvolgimento in un'organizzazione chiamata Nxivm, un gruppo che si definisce di auto-aiuto ma che era, in realtà, uno schema piramidale in cui alcune reclute venivano sfruttate sessualmente. Secondo l'accusa, l'ex star di 'Smallville', 35 anni, avrebbe contribuito alla creazione di un programma all'interno di Nxivm chiamato The Source e rivolto principalmente agli attori.

Il procuratore degli Stati Uniti Richard P. Donoghue, ha commentato: "Come asserito nell'atto di accusa, Allison Mack ha reclutato le donne per aderire a quello che era presumibilmente un gruppo di tutoraggio femminile che è stato, infatti, creato e guidato da Keith Raniere". Molte delle donne erano state marchiate con un simbolo che conteneva le iniziali del leader.

Allison Mack è stata incriminata con l'accusa di traffico sessuale di giovani donne destinate al santone di una setta.

More news: Napoli, campionato riaperto!: vittoria sull'Udinese ed azzurri a -4

In cima alla piramide c'era Raniere, "al di là di Raniere tutti i membri di DOS erano donne" e "Mack è una delle donne nel primo livello della piramide immediatamente al di sotto di Raniere".

I due adesso rischiano una condanna di almeno quindici anni da scontare in prigione se qualcosa non cambierà. Alle donne veniva detto che l'organizzazione le avrebbe aiutate a liberarsi delle loro debolezze, ma la posizione di Raniere non veniva rivelata alle nuove reclute.

Come questo: